Superbonus 110%: in una nuova circolare tutte le novità e le risposte ai quesiti di cittadini, professionisti e imprese

Agenzia Delle Entrate Bonus 110 percento

L’Agenzia delle Entrate risponde alle domande sull’applicazione del Superbonus provenienti da stampa specializzata, associazioni di categoria, ordini professionali e Centri di assistenza fiscale (CAF), dopo la Circolare n. 24/E e le molte risposte agli interpelli già pubblicate.

Con la circolare n. 30/E del 22 dicembre 2020, infatti, vengono forniti ulteriori chiarimenti sulla detrazione delle spese per interventi di efficienza energetica, antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici nonché delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici che rientrano nel Superbonus al 110%.

Il documento di prassi, inoltre, spiega le modifiche introdotte all’agevolazione dal decreto legge n. 104/2020 e fornisce l’elenco dei documenti e delle dichiarazioni sostitutive da acquisire al momento in cui viene rilasciato il visto di conformità sulle comunicazioni per la cessione del credito o per lo sconto in fattura.

Continua la lettura

Superbonus 110%: il visto di conformità

Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti, hanno pubblicato il documento “Il “Superbonus” del 110%: le check list per il visto di conformità sugli interventi per l’efficienza energetica e la riduzione del rischio sismico”.

Nello studio, viene fornito un quadro d’insieme dei controlli che devono essere effettuati, ai fini dell’apposizione del visto di conformità sull’apposita comunicazione da inoltrare all’Agenzia delle Entrate.
Questo per attestare la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione d’imposta, nei casi di opzione per la cessione del credito d’imposta o per lo sconto in fattura.

Continua la lettura

Superbonus 110%: semplificare il percorso con legge delega (193 interventi presentati e autorizzati in circa 20 giorni)

superbonus-110 percento strutturale
Il ministro per lo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, si è espresso in audizione presso la commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, precisando che:

“Le norme che sovrintendono alle varie forme di incentivo fiscale per l’edilizia, incluso il Superbonus del 110%, sono molto complesse, dunque è tempo di pensare ad un testo unico.
Per arrivare al testo unico serve però una legge delega, non vedo altro modo per intervenire su questo tema”.

Aggiungendo che la volontà del governo e delle forze politiche, è quella di prorogare la misura del superbonus al 110%.
Chiarendo quindi le intenzioni dell’esecutivo, dopo le polemiche che erano divampate per la mancata proroga pluriennale della misura in manovra.

Continua la lettura

Superbonus 110%: alcuni chiarimenti da parte dell’ENEA

Superbonus FAQ ENEA

L’ENEA ha redatto e pubblicato – in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico ed in condivisione con l’Agenzia Delle Entrate – le risposte alle domande più frequenti (FAQ) in merito al Superbonus 110%.
Queste le domande e le risposte fornite:

1) Le spese sostenute a partire dal 1° luglio 2020, per gli interventi che iniziati prima di tale data, a quali condizioni sono ammissibili alle detrazioni del 110%? Quali documenti bisogna produrre in questi casi?

2) È possibile realizzare più interventi trainanti contemporaneamente?

Continua la lettura

Strategia “Ondata di ristrutturazioni”: abbattere le emissioni, stimolare la ripresa e ridurre la povertà energetica

Unione Europea - Strategia “Ondata di ristrutturazioni”

La Commissione europea ha pubblicato recentemente la strategia Ondata di ristrutturazioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, puntando almeno a raddoppiare i tassi di ristrutturazione nei prossimi dieci anni per ridurre il consumo di energia e risorse negli edifici:.

Migliorerà così la qualità della vita delle persone che vi abitano e li usano, diminuiranno le emissioni di gas serra rilasciate in Europa, la digitalizzazione farà un salto in avanti e s’intensificheranno il riutilizzo e il riciclaggio dei materiali.

Entro il 2030 potrebbero essere ristrutturati 35 milioni di edifici e creati fino a 160.000 nuovi posti di lavoro verdi nel settore edile.

Continua la lettura

Bonus casa: detrazione fiscale o cessione del credito di imposta?

Grazie alle misure introdotte dal Governo questo è sicuramente un buon momento per effettuare lavori di ristrutturazione. Il bonus e il superbonus casa, infatti, rappresentano una grande opportunità di risparmio per i cittadini, che tuttavia si interrogano su alcuni dettagli, il primo dei quali è: conviene usare la detrazione fiscale o è meglio cederla?

Una risposta approfondita è stata data di recente dal sito de Il Sole 24 Ore, che in alcuni casi consiglia di incassare subito l’agevolazione.
Ecco perché.

Continua la lettura