ROMA: mercato immobiliare con valori in flessione

Mercato-immobiliare-di-Roma

L’anno del mattone si apre all’insegna del calo dei valori immobiliari per la città di Roma, dopo il ribasso congiunturale registrato a gennaio.
È quanto emerge dall’indice dei prezzi elaborato dall’ufficio studi di idealista, secondo il quale la diminuzione dei valori immobiliari fissa ora il prezzo medio a 2.855 euro al metro quadro (-1%).

I dati indicano una tendenza in calo in 21 delle 27 aree di Roma, a gennaio.

Il quartiere Prati (+0,9%) guida gli aumenti, davanti alla zona dell’Ardeatino-Appio Pignatelli-Cecchignola (+0,6%) e Casal Palocco-Infernetto (+0,4%).
Dall’altro lato, è Casalotti-Selva Nera-Valle Santa (-1,9%) a guidare la lunga serie di ribassi, che vede altre 7 zone con cali superiori alla media cittadina: Aurelio, Nomentano-Tiburtino, Malagrotta-Casal Lumbroso-Ponte Galeria (-1,5% per ciascun quartiere), Lido di Ostia (-1,3%), Roma est-Autostrade, Centro (-1,2% entrambi) ed infine Eur-Torrino-Giuliano Dalmata (-1,1%).

Continua la lettura

Case di lusso: Milano meglio di Roma

Savills-World-Cities-Prime-Residential-Index-2021

Anche a fronte della crisi sanitaria, che ha colpito profondamente numerosi settori, il mercato delle case di lusso è in crescita.
Lo certifica il “Savills World Cities Prime Residential Index”, sulla base di dati raccolti in 30 città del mondo, tra le quali anche Roma e Milano.

Nel 2021 si prevede che i valori di questi immobili aumentino in media dell’1,6%.
E in alcune aree questo trend è già emerso a partire dalla seconda metà del 2020, quando si è notato un incremento dello 0,8%.

Continua la lettura

ROMA: prezzi degli immobili al minimo storico e ricerca di case più grandi

Mercato-immobiliare-di-Roma

Nel Rapporto sul mercato immobiliare di Roma, organizzato da Aspesi Roma, in collaborazione con Intesa Sanpaolo Casa e Immobiliare.it, si è discusso di quanto la pandemia abbia avuto un impatto improvviso e imprevedibile anche sul mercato immobiliare.

Benché questo sia più lento di altri settori nel subire contraccolpi, i segni iniziano a intravedersi prima di tutto nella riduzione delle compravendite previste per quest’anno e nella frenata sugli aumenti dei prezzi che si stavano rilevando nelle metropoli.

Si è parlato di questo e di quanto potrebbe accadere in futuro a Roma.

Continua la lettura

ROMA: i dati sulle compravendite di box e posti auto (-0,7%) nel III trimestre 2020

Nell’analisi statistica elaborata dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, la situazione del mercato nazionale dei box e dei posti auto di Roma si conferma in diminuzione, ma con un tasso attenuato rispetto alla precedente rilevazione.

Il mercato di maggior peso è sempre quello di Roma, con gli specifici numeri che di seguito elenchiamo:

Numero di transazioni

III Trim 2019 IV Trim 2019 I Trim 2020 II Trim 2020 III Trim 2020
4.003 5.342 3.557 3.596 3.975

Variazione tendenziale annua di box e posti auto compravenduti:

II trim 2020/II trim 2019 III trim 2020/III trim 2019
-25,2 % -0,7 %

Fonte: Osservatorio del Mercato Immobiliare Residenziale – Statistiche terzo trimestre 2020 – 3 dicembre 2020

ROMA: i dati sul numero di compravendite di abitazioni (-9,5%) nel III trimestre 2020

OMi Serie storica variazioni tendenziali NTN dal 2011

All’interno delle statistiche relative alle compravendite immobiliari del III trimestre 2020, elaborate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, si evidenziano alcuni dati relativi alla città di Roma.

Elenchiamo di seguito gli specifici numeri.

Numero di transazioni:

III Trim 2019 IV Trim 2019 I Trim 2020 II Trim 2020 III Trim 2020
7.481 8.588 6.746 6.715 6.767

Variazione tendenziale annua di abitazioni compravendute:

II trim 2020/II trim 2019 III trim 2020/III trim 2019
-23,4% -9,5%

Continua la lettura