CASA: gli italiani preferiscono l’acquisto alla locazione

Comprare casa oggi

L’investimento più importante della vita? Per gli italiani è la casa di proprietà.
Cambiano gli stili di vita, si diffonde la sharing economy, ma non mutano le priorità in tema di abitazione.

Al pari dei loro genitori e nonni, anche tra i giovani del nostro Paese la preferenza va all’acquisto, come emerge da un sondaggio condotto da Sara Assicurazioni.

In particolare, l’86% degli intervistati afferma di puntare (o aver già raggiunto l’obiettivo) su una casa di proprietà, contro il 14% di chi propende per l’affitto.

Continua la lettura

BANCA D’ITALIA-ISTAT: ricchezza delle famiglie italiane in crescita di 100 miliardi, nel 2020

BANCA ITALIA ISTAT Ricchezza famiglie 2020

In tempi di incertezza, gli italiani si dimostrano grandi risparmiatori.
Alla fine del 2020 la ricchezza netta delle famiglie italiane è stata pari a 10.010 miliardi di euro, 8,7 volte il loro reddito disponibile, registrando una crescita dell’1% (circa 100 miliardi) rispetto al 2019.

Questo è quello che mette in evidenza un’indagine congiunta di Bankitalia e Istat, “La ricchezza dei settori istituzionali in Italia”.
Vediamo insieme alcuni dettagli:

Continua la lettura

ISTAT: aumento congiunturale (2,9%) e tendenziale (+17,7%) del numero di abitazioni e delle superfici, nel III trimestre 2021

ISTAT-Produzione-nelle-costruzioni-terzo-trimestre-2021

Nel terzo trimestre 2021, sulla base delle autorizzazioni riguardanti il comparto residenziale, si stima una crescita congiunturale del 2,9% per il numero di abitazioni e del 3,6% per la superficie utile abitabile.
Anche la superficie dei fabbricati non residenziali aumenta rispetto al trimestre precedente, in misura marcata (+15,5%).

Nel terzo trimestre 2021, il numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali, al netto della stagionalità, è pari a circa 15.300 unità (il valore più elevato, dal primo trimestre 2013).
La superficie utile abitabile è di circa 1,35 milioni di metri quadrati, mentre la superficie non residenziale autorizzata è poco al di sopra dei 2,77 milioni di metri quadrati.

Continua la lettura

I 29 paesi dove si deve risparmiare per più o meno tempo, se si vuole acquistare casa

Paesi con costi maggiori per acquistare casa

Fare il primo passo sulla scala della proprietà, o anche acquistare una nuova casa, è una decisione per alcuni versi scoraggiante.
A seconda delle circostanze, l’acquisto di una casa potrebbe rivelarsi migliore dell’affitto, ma quale paese impiega più tempo a risparmiare abbastanza denaro per farlo?

Gli esperti di comparazione dei mutui di Uswitch.com, hanno scoperto quanti anni di risparmio sono necessari per acquistare un immobile a titolo definitivo con contanti, in 29 paesi diversi.
I risultati si basano sul prezzo di un appartamento con 2 camere da letto nel centro della città e sul risparmio medio annuo (dal reddito medio disponibile del paese).

Continua la lettura

Nel 2021, la maggioranza degli italiani ha investito dal 41% al 100% dei propri risparmi nell’immobiliare

Investimenti-delle-famiglie-italiane-nello-immobiliare

REinsight, l’osservatorio indipendente sul mercato immobiliare internazionale promosso da OPISAS (realtà internazionale specializzata nella vendita e intermediazione di investimenti immobiliari ad alto rendimento negli Stati Uniti), con la collaborazione dell’Ufficio Studi FIMAA (Federazione italiana mediatori agenti d’affari) ha presentato in occasione della quarta edizione di “Sinergie”, l’evento phygital dedicato all’immobiliare dei servizi, i risultati dell’indagine “Gli italiani e gli investimenti immobiliari, i clienti esteri e il mercato immobiliare italiano”.

Evento che fotografa il rapporto tra gli italiani e gli investimenti in immobili e quello tra gli investitori esteri e il mercato immobiliare italiano.
Il sondaggio – effettuato online ed in forma anonima tra ottobre e novembre 2021 – è stato inviato a 3.257 investitori italiani e alle Fimaa, presenti in tutte le province italiane.

Continua la lettura

NOMISMA: si consolida la ripresa “emotiva” del mercato immobiliare (prezzi abitazioni +1,6% annuo | 5,5 mesi per la vendita | sconto 12,2% nel II semestre)

NOMISMA - 3° Rapporto sul Mercato Immobiliare 2021

Il mercato immobiliare italiano consolida la ripresa avviata oltre un anno fa, alla prima tregua concessa dall’ondata pandemica.
È quanto si legge nella Overview del Terzo Osservatorio sul Mercato Immobiliare dell’anno 2021, presentato in diretta streaming da Nomisma.

Secondo l’Istituto bolognese, l’inattesa capacità di rilancio dell’economia italiana – favorita dalle ingenti risorse associate al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e da una guida delle istituzioni percepita finalmente salda e credibile – ha rappresentato l’imprescindibile presupposto per riattivare la spinta all’acquisto immobiliare dettata, perlopiù, dal desiderio di miglioramento della propria condizione abitativa.

Continua la lettura