Superbonus 110%: in diminuzione le famiglie interessate ad usufruirne, causa incertezze e scoraggiamento

MISE-Superbonus-e-Sismabonu

Ad un anno dal lancio della misura Superbonus 110%, il quadro attuale sull’andamento degli interventi mostra un “percorso diventato a ostacoli” e si registra un primo “effetto di rassegnazione e scoraggiamento” da parte delle famiglie italiane.

I motivi sono vari, in primis l’incertezza sulle decisioni normative, l’inadeguatezza delle informazioni da parte degli operatori, le difficoltà riscontrate dalle imprese dovute all’aumento dei prezzi e dal fatto che abusi anche minimi possono impedire l’avvio delle operazioni.

È quanto emerge dal 110% Monitor, il primo osservatorio trimestrale sull’andamento degli interventi di riqualificazione energetica e sismica soggetti al superbonus, lanciato da Nomisma per monitorare e misurare l’efficacia e le criticità dell’agevolazione e per promuovere modelli di business virtuosi capaci di facilitarne l’accessibilità.

Continua la lettura

PNRR: in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 59/2021, con le proroghe al Superbonus 110% per IACP, edifici plurifamiliari e condomini

Gazzetta-ufficiale-108-2021

Approda sulla Gazzetta Ufficiale n.108 del 7 maggio 2021 il Decreto-legge 6 maggio 2021 n. 59, recante “Misure urgenti relative al Fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza e altre misure urgenti per gli investimenti”.

Il nuovo Decreto Legge contempla la proroga per il Superbonus 110% prevista dal Decreto Rilancio, ma non per tutti.
Le proroghe, infatti, vengono confermate solo per le situazioni che in questo anno hanno evidenziato le maggiori complessità applicative, ovvero gli edifici plurifamiliari, i condomini e gli IACP.

Sono, infatti, state apportate le seguenti modifiche all’art. 119 del Decreto Rilancio:

Continua la lettura

Catasto 2.0: debutta da febbraio il Sistema Integrato del Territorio

sistema-integrato-del-territorio

Con il provvedimento del 26 gennaio 2021, viene implementata da febbraio l’attivazione progressiva del Sistema Integrato del Territorio (SIT), la nuova piattaforma digitale dell’Agenzia delle Entrate nella quale saranno conservati gli atti e gli elaborati catastali.

Si tratta di un’evoluzione dell’attuale sistema cartografico catastale, una sorta di nuovo catalogo nazionale degli immobili in grado di incrociare diverse informazioni georeferenziate rendendole interoperabili e sovrapponibili.

Continua la lettura

Superbonus 110%: il visto di conformità

Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti, hanno pubblicato il documento “Il “Superbonus” del 110%: le check list per il visto di conformità sugli interventi per l’efficienza energetica e la riduzione del rischio sismico”.

Nello studio, viene fornito un quadro d’insieme dei controlli che devono essere effettuati, ai fini dell’apposizione del visto di conformità sull’apposita comunicazione da inoltrare all’Agenzia delle Entrate.
Questo per attestare la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione d’imposta, nei casi di opzione per la cessione del credito d’imposta o per lo sconto in fattura.

Continua la lettura

Superbonus 110%: semplificare il percorso con legge delega (193 interventi presentati e autorizzati in circa 20 giorni)

superbonus-110 percento strutturale
Il ministro per lo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, si è espresso in audizione presso la commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, precisando che:

“Le norme che sovrintendono alle varie forme di incentivo fiscale per l’edilizia, incluso il Superbonus del 110%, sono molto complesse, dunque è tempo di pensare ad un testo unico.
Per arrivare al testo unico serve però una legge delega, non vedo altro modo per intervenire su questo tema”.

Aggiungendo che la volontà del governo e delle forze politiche, è quella di prorogare la misura del superbonus al 110%.
Chiarendo quindi le intenzioni dell’esecutivo, dopo le polemiche che erano divampate per la mancata proroga pluriennale della misura in manovra.

Continua la lettura

MEF: pubblicato il Decreto ‘Affrancazioni’, per la rimozione dei vincoli di prezzo massimo per gli alloggi in edilizia agevolata

Ministero dell'Economia e Delle Finanze
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale che stabilisce le modalità per la rimozione dei vincoli di prezzo massimo di cessione, nonché di canone massimo di locazione relativo agli alloggi costruiti in regime di edilizia agevolata/convenzionata.

L’attuale normativa prevede che il vincolo del prezzo massimo di cessione contenuto in una convenzione P.E.E.P. (Piani di Edilizia Economica Popolare) possa essere rimosso a richiesta del soggetto interessato, trascorsi cinque anni dalla data del primo trasferimento, mediante un’apposita convenzione onerosa stipulata con il Comune e soggetta a trascrizione.

Continua la lettura