Dati Statistici Notarili: pubblicato il rapporto sul mercato immobiliare del 2020 (511.431 abitazioni, -7,2% sul 2019)

NOTARIATO-numero-compravendite-immobili-mesi-2020

Pubblicato il nuovo Rapporto Dati Statistici Notarili, relativo alle compravendite di beni immobili e mutui nell’anno 2020.
La rilevazione sull’attività notarile è stata condotta in modalità informatica dal Consiglio Nazionale del Notariato ed ha avuto ad oggetto l’analisi statistica complessiva di 3.380.523 transazioni assoggettate a registrazione fiscale, dalle quali sono state enucleate quelle riferite alle specifiche analisi oggetto del rapporto.

Da questa analisi si evince che il 2020 segna una prevedibile battuta d’arresto generale delle compravendite di beni immobili (fabbricati, terreni, pertinenze, cave, ecc.), pari al -8,2% rispetto al 2019.
Si scende, infatti, da 1.128.674 compravendite nel 2019, a 1.035.997 nel 2020.

Continua la lettura

CASE: prezzi stabili con richieste e compravendite in crescita, secondo gli operatori immobiliari

Real-estate-market

Crescono le compravendite immobiliari residenziali nelle città italiane, nel primo quadrimestre del 2021 rispetto al 2019.
Per il 51% degli operatori immobiliari FIMAA (Federazione italiana mediatori agenti d’affari, aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia) si è registrato un incremento delle transazioni e della domanda di acquisto delle abitazioni, che si rafforzerà ulteriormente per tutto il 2021.

Stabili i dati relativi all’offerta (per il 40%) e ai prezzi (per il 51,1%).

Questa la fotografia del “sentiment” del mercato immobiliare residenziale riferito al primo quadrimestre 2021, che evidenzia una fase di ripresa del settore, dopo la frenata del 2020.

Continua la lettura

ROMA: i prezzi del mercato immobiliare residenziale 2020 di ogni zona, con le relative variazioni tendenziali

Differenziale-delle-quotazioni-2020-zone-OMI

Elenchiamo i valori rilevati nel 2020 dall’Osservatorio del Mercato immobiliare, con le Statistiche relative agli immobili residenziali.

Il mercato immobiliare della capitale, come già evidenziato, ha visto una diminuzione del numero di compravendite pari al -10% ed una flessione delle quotazioni del -1,1%.

Di seguito alcuni dei dati pubblicati suddivisi per zone di appartenenza, con le relative variazioni percentuali sul 2019:

Continua la lettura

PREZZI del mercato residenziale: l’andamento nel Q1 2021, in 56 paesi nel mondo (Italia +1,6%)

Knight-Frank-Prezzi-delle-case-dal-quarto-trimestre-2006-Media-globale-e-variazione-annua

A livello globale, i prezzi delle case stanno aumentando al tasso più rapido dal quarto trimestre del 2006.
Il Global House Price Index di Knight Frank – un mezzo per confrontare i prezzi medi in 56 paesi e territori – è aumentato del 7,3% nel primo trimestre del 2021.

La Turchia guida la classifica per la crescita annuale dei prezzi per il quinto trimestre consecutivo, ma – escludendo l’inflazione ed i prezzi reali – la crescita reale è di circa il 16% all’anno.
A parte la Turchia, la top ten è in gran parte composta da nazioni sviluppate, tra cui Nuova Zelanda (22%), Stati Uniti (13%), Svezia (13%), Austria (12%) e Canada (11%).

Continua la lettura

OMI: il Rapporto Immobiliare non residenziale 2021 (Uffici 9.463 compravendite | NTN -10,3%, tendenziale -1,5%)

OMI-Rapporto-immobiliare-2021-non-residenziale

Nel Rapporto Immobiliare 2021, dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate (OMI), si rileva come, dopo una fase di espansione del mercato immobiliare in generale, e dei vari settori del mercato non residenziale in particolare, che durava ininterrottamente dal 2014, il 2020 abbia segnato – come facilmente prevedibile – un’improvvisa cesura.

Andamento procurato soprattutto dalle conseguenze delle misure poste in atto dal governo, in relazione all’emergenza sanitaria che ha contrassegnato l’anno trascorso.

Nel Rapporto si analizzano anche i dati del mercato degli immobili non residenziali relativi al comparto “Terziario – Commerciale” (TCO) e al settore produttivo (PRO), approfondendo, in particolare, le dinamiche delle compravendite delle unità immobiliari uffici (A/10), delle unità immobiliari negozi (C/1) e laboratori (C/3) e delle unità opifici e industrie (D/1 e D/7).

Continua la lettura

BANCA D’ITALIA: sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni, nel I trimestre 2021

BANCA-ITALIA-Sondaggio-congiunturale-mercato-abitazioni-primo-trimestre-2021

Nell’indagine condotta presso 1.323 agenti immobiliari dal 29 marzo al 30 aprile 2021, condotta da Banca D’Italia con Tecnoborsa ed Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI) dell’Agenzia delle Entrate, più del 60% degli operatori segnala una sostanziale stabilità dei prezzi rispetto alla precedente rilevazione.
La quota di coloro che riferiscono quotazioni in diminuzione è scesa, ma resta di poco superiore a un quarto del totale.

I giudizi sulle condizioni della domanda sono migliorati nelle aree non urbane, ma si confermano sfavorevoli nelle città e l’andamento dei nuovi incarichi a vendere è rimasto ovunque negativo.
I tempi di vendita e lo sconto medio rispetto al prezzo iniziale richiesto dal venditore, sono lievemente diminuiti.

Continua la lettura