ISTAT: diminuzione congiunturale (-1,9%) ma aumento tendenziale (+3,8%) della produzione nelle costruzioni a marzo 2024

Grafico ISTAT dell'andamento della produzione nelle costruzioni, da gennaio 2020 a marzoo 2024

A marzo 2024, si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni diminuisca del -1,9% rispetto a febbraio.
Nella media del primo trimestre del 2024, la produzione nelle costruzioni, al netto della stagionalità, aumenta in termini congiunturali del +1,5% nel confronto con il trimestre precedente.

Su base tendenziale, l’indice grezzo diminuisce del -5,1%, mentre l’indice corretto per gli effetti di calendario registra un incremento del +3,8% (i giorni lavorativi di calendario sono stati 21, contro i 23 di marzo 2023).

Continua la lettura

BCE: l’aumento dei costi abitativi e dei mutui frenano il mercato e gli investimenti nell’area euro

Immagine rappresentativa dell'analisi da parte della BCE dell’aumento dei costi abitativi e dei mutui, che frenano il mercato e gli investimenti nell’area euro

Nella riunione dell’11 aprile 2024 il Consiglio direttivo ha deciso di mantenere invariati i tre tassi di interesse di riferimento della BCE.
Il precedente aumento dei tassi di interesse e dell’inflazione sta però mettendo a dura prova le famiglie nell’area dell’euro, aumentando i costi abitativi soprattutto per mutuatari e affittuari.

Negli ultimi trimestri, infatti, le famiglie nell’area dell’euro hanno affrontato un significativo aumento dei costi abitativi, compresi quelli legati ai mutui, secondo il recente Bollettino economico della Banca Centrale Europea.

Continua la lettura

ISTAT: diminuzione congiunturale (-3,9%), ma aumento tendenziale (+5,9%) della produzione nelle costruzioni a febbraio 2024

Grafico ISTAT dell'andamento della produzione nelle costruzioni, dal gennaio 2020 a febbraio 2024

A febbraio 2024, si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni diminuisca del -3,9% rispetto a gennaio.
Nella media del trimestre dicembre 2023 – febbraio 2024, la produzione nelle costruzioni aumenta del +3,6% nel confronto con il trimestre precedente.

Su base tendenziale, l’indice grezzo registra un incremento del +10,2%, mentre l’indice corretto per gli effetti di calendario cresce del +5,9% (i giorni lavorativi di calendario sono stati 21, contro i 20 di febbraio 2023).

Continua la lettura

ISTAT: rilevante aumento congiunturale (+3,7%) e tendenziale (+14,8%) della produzione nelle costruzioni a gennaio 2024

Grafico ISTAT della produzione nelle costruzioni, dal gennaio 2020 al gennaio 2024

A gennaio 2024 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni cresca del +3,7% rispetto a dicembre 2023.
Nella media del trimestre “novembre 2023 – gennaio 2024”, la produzione nelle costruzioni aumenta del +4,9% nel confronto con il trimestre precedente.

Su base tendenziale, l’indice grezzo registra un incremento del +18,8%, mentre l’indice corretto per gli effetti di calendario cresce del +14,8% (i giorni lavorativi di calendario sono stati 22, contro i 21 di gennaio 2023).

Continua la lettura

Abitazioni di nuova costruzione: gli acquirenti cercano servizi, aree verdi ed efficienza energetica, in un contesto cittadino

Immagine della ricerca di un analista riguardo le caratteristiche cercate dagli acquirenti delle Abitazioni di nuova costruzione

Cosa cercano oggi gli acquirenti di abitazioni di nuova costruzione?
È quello che ha cercato di sondare il recente report di Savills Italy New Build Survey 2024, che ha analizzato i risultati dell’indagine condotta a Febbraio 2024 su uno specifico campione di persone interessate all’acquisto.

In pochi anni il mercato residenziale ha subito profondi cambiamenti, con stili di vita e abitudini che sono cambiate. Di conseguenza, è cambiato ciò che si cerca in una casa, specialmente se di nuova costruzione.

Continua la lettura

ISTAT: aumento congiunturale (+4,4%) e tendenziale (+2,6%) della produzione nelle costruzioni a dicembre 2023

Grafico ISTAT dell'andamento della produzione nelle costruzioni, dal gennaio 2018 a dicembre 2023

A dicembre 2023 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni cresca del +4,4%, rispetto a novembre.
Nella media del quarto trimestre del 2023, la produzione nelle costruzioni aumenta del +5,7% nel confronto con il terzo trimestre.

Su base tendenziale, invece, l’indice grezzo registra un incremento del +2,6% a dicembre, mentre l’indice corretto per gli effetti di calendario cresce del +9,9% (i giorni lavorativi di calendario sono stati 18, contro i 20 di dicembre 2022).

Continua la lettura