EUROSTAT: a febbraio produzione nell’edilizia in calo congiunturale del 2,1% nell’area dell’euro e del 1,6% nell’UE (-5,8% e -5,4% rispetto a febbraio 2020)

EUROSTAT-produzione-nelle-costruzioni-febbraio-2021

Nel febbraio 2021 rispetto al 2021 gennaio, la produzione regolata stagionatamente nel settore delle costruzioni è diminuita del 2,1% nell’area dell’euro e dell’1,6% nell’UE, secondo le prime stime da Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea.
Nel gennaio del 2021, la produzione nelle costruzioni era aumentata dello 0,8% nell’area dell’euro e dell’1,10% nell’UE.

Nel febbraio 2021, rispetto al 20 febbraio 20, la produzione in costruzione è diminuita, invece, del 5,8% nell’area dell’euro e del 5,4% nell’UE.

Continua la lettura

EUROSTAT: i prezzi delle case nell’UE sono aumentati del 28,6% dal 2010, i canoni di locazione del 14,9%

Prezzi-case-e-locazioni-Q42020

Tra il 2010 ed il secondo trimestre del 2011, i prezzi delle abitazioni e gli affitti nell’UE hanno seguito percorsi simili.
Dal secondo trimestre del 2011 hanno seguito strade molto diverse: mentre gli affitti sono aumentati costantemente per tutto il periodo fino al quarto trimestre del 2020, i prezzi delle case hanno oscillato in modo significativo.

Dopo un forte calo tra il secondo trimestre del 2011 ed il primo trimestre del 2013, i prezzi delle case sono rimasti più o meno stabili tra il 2013 e il 2014.
Poi, c’è stato un rapido aumento all’inizio del 2015, da quando i prezzi delle case sono aumentati ad un ritmo molto più rapido degli affitti.

Continua la lettura

UNIONE EUROPEA: i guadagni medi nei singoli paesi (Italia 2.102 euro), al lordo delle imposte e dei contributi previdenziali

Retribuzione mensile lorda UE

La retribuzione mensile lorda varia considerevolmente da un paese all’altro dell’UE.
L’indagine sulla struttura delle retribuzioni viene condotta ogni quattro anni negli Stati membri dell’Unione europea (UE) e fornisce informazioni comparabili sui rapporti tra il livello di retribuzione, le caratteristiche individuali dei dipendenti (sesso, età, occupazione, anzianità di servizio, livello di istruzione) ed il loro datore di lavoro (attività economica, dimensione dell’impresa, ecc.), per gli anni di riferimento 2002, 2006, 2010, 2014 e 2018.

La raccolta dei dati si basa sulla legislazione e i dati diventano disponibili circa 2 anni dopo la fine del periodo di riferimento.

Continua la lettura

EUROSTAT: produzione nell’edilizia in calo congiunturale del 3,7% nell’area dell’euro e del 3,3% nell’UE (-2,3% e -2,1% rispetto a dicembre 2019)

A dicembre 2020, rispetto a novembre 2020, la produzione destagionalizzata nel settore delle costruzioni è diminuita del 3,7% nell’area dell’euro e del 3,3% nell’UE, secondo le prime stime di Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea.
A novembre 2020, la produzione nel settore delle costruzioni era aumentata del 2,3% nell’area dell’euro e dell’1,8% nell’UE.

A dicembre 2020 rispetto a dicembre 2019, la produzione nel settore delle costruzioni è diminuita del 2,3% nell’area dell’euro e del 2,1% nell’UE.
La produzione media annua nel settore edile per l’anno 2020, rispetto al 2019, è diminuita del 5,7% nell’area dell’euro e del 5,0% nell’UE.

Continua la lettura

EUROSTAT: prezzi tendenziali delle abitazioni in aumento del 4,9% nell’area dell’euro e del 5,2% in UE

EUROSTAT Variazione dei prezzi delle abitazioni 3 trimestre 2020

Nel terzo trimestre del 2020, i prezzi delle abitazioni, misurati dall’Indice dei prezzi delle abitazioni, sono aumentati del 4,9% nell’area dell’euro e del 5,2% nell’UE, rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.
Nel secondo trimestre del 2020 i prezzi delle case erano aumentati degli stessi tassi annuali, ovvero rispettivamente del 4,9% e del 5,2%.

Questi dati provengono da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea.
Rispetto al secondo trimestre del 2020, i prezzi delle abitazioni sono aumentati dell’1,3% nell’area dell’euro e dell’1,4% nell’UE, nel terzo trimestre del 2020.

Continua la lettura

EUROSTAT – gli ultimi dati sull’edilizia abitativa: come viviamo, il costo, le nuove costruzioni

EUROSTAT - numero di stanze disponibili per persona

Ci sono grandi differenze all’interno dell’Europa sul modo in cui viviamo in termini di dimensioni, tipo e qualità degli alloggi, in proprietà o in affitto.
Anche l’evoluzione dei prezzi delle case e del costo degli affitti, varia significativamente da un paese all’altro.

Le statistiche mostrano gli ultimi dati su molti aspetti diversi dell’edilizia abitativa relativi agli alloggi in Europa.
I dati di questa pubblicazione interattiva mostrano i dati annuale fino al 2019 e quindi non riflettono l’impatto della crisi covid-19.

Continua la lettura