OMI: rilevante aumento del numero di compravendite non residenziali, nel I trimestre 2021

OMi-primo-trimestre-2021-Serie-storica-trimestrale-NTN-settore-TCO-dal-2011

Se il primo trimestre del 2020 aveva recepito, nei dati, i primi effetti delle politiche di compressione delle attività economiche e sociali che si scelse di adottare in risposta alla nota emergenza sanitaria, il primo trimestre del 2021 mostra un consistente “rimbalzo”, tale da annullare, di fatto, l’impatto negativo dell’omologo trimestre dell’anno precedente.

Dopo il calo dei volumi compravenduti dell’intero settore non residenziale del 16,9% nel primo trimestre 2020, infatti, il primo trimestre 2021 ha segnato un’espansione superiore al 50%.
Una dinamica analoga caratterizza il segmento terziario commerciale, che rappresenta quasi il 60% dell’intero settore, con un tasso tendenziale del +51,3%, dopo il -16,5% dell’anno precedente.

Continua la lettura

ROMA: deciso incremento del numero di compravendite di abitazioni (+28,6%) nel I trimestre 2021

OMI-ROMA-Statistiche-Residenziale-I-trimestre-2021

All’interno delle statistiche relative alle compravendite immobiliari del primo trimestre 2021, elaborate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, si evidenziano alcuni dati relativi alla città di Roma.

Elenchiamo di seguito gli specifici ed interessanti numeri.

Numero di transazioni:

I Trim 2020 II Trim 2020 III Trim 2020 IV Trim 2020 I Trim 2021
6.746 6.715 6.767 9.276 8.673

Variazione tendenziale annua di abitazioni compravendute:

IV trim 2020/IV trim 2019 I trim 2021/I trim 2020
+7,9% +28,6%

Continua la lettura

OMI: forte aumento tendenziale (+38,6%) del numero di compravendite residenziali nel I trimestre 2021 (Roma +28,6%)

OMI-Statistiche-Residenziale-I-trimestre-2021

Nel primo trimestre 2021, si assiste, in termini di tassi tendenziali annui, ad un vero e proprio rimbalzo per i volumi di compravendita del settore residenziale, dovuto anche al raffronto con l’analogo periodo del 2020.
Che, come è noto, è stato un trimestre segnato dall’inizio della crisi sanitaria e dalla comparsa dei primi effetti sul mercato immobiliare e sull’economia in generale.

Sono oltre 45.000 in più le abitazioni scambiate, +38,6% in termini di variazione tendenziale, rispetto al primo trimestre 2020, contraddistinto dalla chiusura per lockdown del mese di marzo.
È interessante notare che nel I trimestre 2021 le unità scambiate risultano comunque superiori anche a quelle del I trimestre 2019 (quasi 24.000 in più, +17%), quando erano circa 139.000.

Continua la lettura

Dati Statistici Notarili: pubblicato il rapporto sul mercato immobiliare del 2020 (511.431 abitazioni, -7,2% sul 2019)

NOTARIATO-numero-compravendite-immobili-mesi-2020

Pubblicato il nuovo Rapporto Dati Statistici Notarili, relativo alle compravendite di beni immobili e mutui nell’anno 2020.
La rilevazione sull’attività notarile è stata condotta in modalità informatica dal Consiglio Nazionale del Notariato ed ha avuto ad oggetto l’analisi statistica complessiva di 3.380.523 transazioni assoggettate a registrazione fiscale, dalle quali sono state enucleate quelle riferite alle specifiche analisi oggetto del rapporto.

Da questa analisi si evince che il 2020 segna una prevedibile battuta d’arresto generale delle compravendite di beni immobili (fabbricati, terreni, pertinenze, cave, ecc.), pari al -8,2% rispetto al 2019.
Si scende, infatti, da 1.128.674 compravendite nel 2019, a 1.035.997 nel 2020.

Continua la lettura

CASE: prezzi stabili con richieste e compravendite in crescita, secondo gli operatori immobiliari

Real-estate-market

Crescono le compravendite immobiliari residenziali nelle città italiane, nel primo quadrimestre del 2021 rispetto al 2019.
Per il 51% degli operatori immobiliari FIMAA (Federazione italiana mediatori agenti d’affari, aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia) si è registrato un incremento delle transazioni e della domanda di acquisto delle abitazioni, che si rafforzerà ulteriormente per tutto il 2021.

Stabili i dati relativi all’offerta (per il 40%) e ai prezzi (per il 51,1%).

Questa la fotografia del “sentiment” del mercato immobiliare residenziale riferito al primo quadrimestre 2021, che evidenzia una fase di ripresa del settore, dopo la frenata del 2020.

Continua la lettura

CRIF: richieste di mutui e surroghe in crescita tendenziale del +39,3% a maggio 2021

Barometro-CRIF-richieste-mutuo-e-prestiti-a-maggio-2021

Il mese di maggio 2021 ha confermato il trend di recupero delle richieste di credito da parte delle famiglie italiane rispetto ai volumi pre Covid, già in atto da qualche mese.
Nello specifico, la componente dei mutui immobiliari fa segnare un +39,3% mentre i prestiti vedono una crescita del +34,2% rispetto al corrispondente mese del 2020.

Il dato è stato evidenziato nell’ultimo Barometro CRIF, relativo alle richieste di mutuo e prestiti.

Continua la lettura