Bonus immobili: le percentuali applicabili, i limiti di spesa, chi può usufruirne, gli interventi ammissibili, la cessione del credito e lo sconto in fattura

Bonus casa Poster delle detrazioni fiscali 2023

Disponibile l’edizione pubblicata dall’ENEA, aggiornata a gennaio 2023, del Poster riepilogativo delle detrazioni fiscali per le abitazioni, condomini ed edifici non residenziali.
Il Poster riporta il quadro sinottico di tutte le detrazioni in vigore, comprese le novità su SuperEcobonus e SuperSismaBonus.

Per ognuna delle misure di incentivazione vengono riportati – fra l’altro – la percentuale di detrazione applicabile, il limite di spesa, la tipologia di bonus, chi può usufruirne, l’elenco degli interventi ammissibili, la possibilità o meno di cedere il credito e quella di chiedere lo sconto in fattura.

Continua la lettura

Le imposte e le agevolazioni fiscali per l’acquisto della Casa: le risposte ai questi più frequenti

Casa Imposte e agevolazioni fiscali per l'acquisto

In Italia l’acquisto di un’abitazione rappresenta, ancora oggi, una delle principali forme di investimento.

Con la pubblicazione “Guida per l’acquisto della Casa – le imposte e le agevolazioni fiscali” da poco aggiornata, l’Agenzia delle Entrate ha voluto fornire un quadro riassuntivo delle principali regole da seguire quando si compra una casa.
In modo da poter “sfruttare” tutti i benefici previsti dalla legge (imposte ridotte, limitazione del potere di accertamento di valore, eccetera) e affrontare con serenità un momento così importante.

Continua la lettura

Rendimenti immobiliari: i rilevamenti del IV trimestre del 2022 (Roma, residenziale 5,6%)

Rendimenti economici immobiliari

I rendimenti nel settore residenziale sono calati, nel quarto trimestre 2022, ad un tasso lordo del 7,4%, contro il 7,8% toccato nello stesso periodo dell’anno precedente.
Secondo lo studio condotto da idealista, uno dei principali portali immobiliari italiani, il rendimento offerto dalle abitazioni è comunque sempre superiore ai tassi offerti dai titoli di Stato a 10 anni, il cui ritorno è oggi del 4%.

I rendimenti hanno segnato un incremento in tutti gli altri segmenti immobiliari, dai negozi che offrono un rendimento lordo del 12% (rispetto all’11,6% di dodici mesi fa), agli uffici al 9,3% (dal 9,2% di un anno fa).
In crescita anche i ritorni per i proprietari di box auto, che passano dal 7,2% del dicembre 2021 al 7,5% attuale.

Il Comune di Roma, secondo queste rilevazioni, evidenzia un rendimento residenziale del 5,6%, del 9,2% per gli uffici, del 6,9% per i box e del 13,2% per i locali commerciali.

Continua la lettura

MUTUI: richieste in flessione nel 2022 (-22,7% sul 2021) ma importo medio record degli ultimi 10 anni (+3,8% tendenziale)

Andamento dell’importo medio dei mutui richiesti a gennaio 2023

Nel 2022 soffrono le richieste di mutui ma l’importo medio continua a crescere e supera il tetto dei 144.000 euro, la fascia under 35 catalizza i volumi di domanda con il 35,6% del totale e un incremento del 5,1% rispetto al 2021 e per il 2023 la domanda dovrebbe essere sostenuta dagli incentivi governativi per i giovani, ristrutturazione e risparmio energetico.

Queste le principali evidenze dell’analisi di Eurisc, il sistema di informazioni creditizie gestito da CRIF.

Continua la lettura

Casa ideale: i desideri, le motivazioni e le scelte degli italiani

Casa ideale: i desideri, le motivazioni e le scelte degli italiani

La pandemia ha cambiato profondamente i desideri abitativi degli italiani e il loro approccio alla ricerca di una casa.
Secondo la terza edizione della ricerca di Casa.it “La casa che immagino”, gli aspiranti acquirenti cercano un’abitazione che sia grande, già abitabile, in periferia, vicina a negozi, servizi e spazi verdi, con garage, luminosa e con riscaldamento autonomo.

Oltre 3200 persone tra novembre 2022 e gennaio 2023 sono state coinvolte nella ricerca che ha tracciato l’identikit della casa ideale.
I risultati della ricerca sono stati presentati in anteprima nei giorni scorsi all’evento “ReFuture, il futuro del mercato immobiliare” che si è svolto presso la Camera dei Deputati a Roma.

Continua la lettura

ISTAT: aumento congiunturale (+0,5%) e tendenziale (+5,3%), della produzione nelle costruzioni a novembre 2022

ISTAT-Produzione nelle costruzioni a novembre 2022

A novembre 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti dello 0,5%, rispetto ad ottobre 2022.
Nella media del trimestre settembre – novembre 2022, la produzione nelle costruzioni cresce del’1,4% nel confronto con il trimestre precedente.

Su base tendenziale, l’indice corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi di calendario sono stati 21 come a novembre 2021) registra un incremento del 5,3%, mentre l’indice grezzo aumenta del 5,2%.

Continua la lettura