ABI: tasso medio (3,99%in diminuzione sulle nuove operazioni per l’acquisto di abitazioni, a gennaio 2024

Immagine relativa alla Smart Building, per l'articolo che evidenzia che il 64,1% degli italiani ha scarse conoscenze, anche se l’80% è preoccupato per l’aumento dei costi relativi alla gestione degli edifici

Come comunicato dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) nel recente rapporto mensile, a gennaio 2024 il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è diminuito al 3,99%, rispetto al 4,42% di dicembre 2023 e al 4,50% di novembre.

Il tasso rilevato era stato del 3,59% a gennaio 2023 (quando quello di riferimento della BCE era del 2,50%).

Continua la lettura

ABI: tasso medio (4,42%) in diminuzione sulle nuove operazioni per l’acquisto di abitazioni, a dicembre 2023

Immagine che rappresenta i tassi percentuali rilevati, per l'articolo sulle rilevazioni dell'ABI sul tasso medio (4,42%) in diminuzione sulle nuove operazioni per l’acquisto di abitazioni, a dicembre 2023

Come comunicato dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) nel recente rapporto mensile, a dicembre 2023 il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è diminuito al 4,42%, rispetto al 4,50% di novembre.

Il tasso rilevato era stato del 3,01% a dicembre 2022 (quando quello di riferimento della BCE era dell’2,50%).

Continua la lettura

ABI: tasso medio del 4,50% sulle nuove operazioni per l’acquisto di abitazioni, a novembre 2023

Immagine che rappresenta i tassi percentuali rilevati, per l'articolo: ABI, a novembre 2023, tasso medio del 4,50% sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni

Come comunicato dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) nel recente rapporto mensile, a novembre 2023 il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni ha avuto un ulteriore piccolo incremento, rilevando il 4,50%.

Il tasso era stato del 4,35% a ottobre 2023 e del 3,06% a novembre 2022 (quando quello di riferimento della BCE era del 2,00%).
Ricordiamo che l’attuale tasso della BCE è rimasto invariato al 4,50%.

Continua la lettura

ABI: tasso medio del 4,35% sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni, a ottobre 2023

Immagine che rappresenta i tassi percentuali rilevati, per l'articolo: ABI, a ottobre 2023, tasso medio del 4,35% sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni

Come comunicato dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) nel recente rapporto mensile, a ottobre 2023 il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è stato del 4,35%.

Il tasso rilevato era stato del 4,21% a settembre 2023 e del 2,75% a ottobre 2022 (quando quello di riferimento della BCE era dell’1,25%).
Ricordiamo che l’attuale tasso della BCE è del 4,50%.

Continua la lettura

Rinegoziazione mutui | forte incremento tendenziale in ITALIA: +241% nei primi 9 mesi del 2023

immagine che rappresenta il calcolo dell'aumento della rinegoziazione mutui in ITALIA, in aumento del +241% nei primi 9 mesi del 2023o

L’ABI segnala che i dati – appena pubblicati dalla Banca Centrale Europea – indicano come nel 2023 in Italia sia fortemente cresciuto l’ammontare dei mutui rinegoziati (allungamenti, passaggi da variabile a fisso, revisione del tasso di interesse).
Questo, per cercare di attenuare gli impatti dell’incremento dei tassi d’interesse, sull’importo delle rate dei mutui a tasso variabile.

Nei primi 9 mesi del 2023, infatti, l’ammontare dei mutui rinegoziati è stato di 17,4 miliardi di euro, in forte aumento rispetto ai 5,1 miliardi dei primi 9 mesi del 2022.
In termini di comparazione internazionale, nei primi 9 mesi del 2023 – a fronte di un valore per l’Italia del 34,4% – l’incidenza delle rinegoziazioni, sul totale delle nuove erogazioni nell’area dell’euro, è stato del 24,4%.

Continua la lettura

ABI: a settembre 2023, tasso medio del 4,23% sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni

Mutui-Tassi-di-interesse

Come comunicato dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) nel recente rapporto mensile, a settembre 2023 il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è stato del 4,23%.

Il tasso rilevato era stato del 4,29% ad agosto 2023 e del 2,26% a settembre 2022 (quando quello di riferimento della BCE era dell’1,25%).

Continua la lettura