ROMA: prezzi delle abitazioni in lieve incremento, sconto medio al 12,5% e tempi di vendita di 5-7 mesi nel primo semestre 2021

ROMA - mercato immobiliare

Il mercato immobiliare residenziale di Roma evidenzia un andamento positivo, nel primo semestre 2021, secondo quanto emerge dal 2° Osservatorio sul Mercato Immobiliare 2021 di Nomisma.

Il comparto delle abitazioni è avvantaggiato da una più favorevole dinamica delle compravendite, ma sconta rispetto ad altri mercati un arretramento dei prezzi e una minore liquidità del mercato, in termini di velocità di assorbimento.
Anche il comparto non residenziale, meno performante e lontano dalla ripresa anche nella dinamica pre-Covid, registra tuttavia una stabilità.

A Roma, il numero di compravendite residenziali – a consuntivo 2020 – presenta un decremento annuale (-10,3%) relativo ad un volume transato di 29.505 compravendite, contro le 32.787 del 2019.
La flessione è da imputare totalmente al risultato negativo del primo semestre (-19,4%), in parte compensato nella seconda parte dell’anno dal sostanziale raggiungimento dei livelli del secondo semestre 2019.

Continua la lettura

Continua la crescita dei prezzi delle abitazioni in vendita (+0,9% | ROMA +0,5%) e della domanda, nel primo semestre del 2021

Abitazioni

Nei primi sei mesi del 2021, il mattone ha confermato la sua resilienza alla difficile situazione economica dovuta alla pandemia.
Infatti, secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it – curato dalla nuova business unit Immobiliare Insights, specializzata in analisi e dati di mercato – i prezzi medi richiesti per le abitazioni in vendita in Italia hanno continuato la loro crescita, segnando un +0,9% nel semestre.

Per comprare casa oggi, la cifra media necessaria è pari a 2.044 euro al metro quadro.

Il Nord-Ovest fa da traino alla crescita, con un aumento dei prezzi pari al 2,8% rispetto al semestre precedente; segue il Nord-Est con un aumento dell’1,3%.
Sostanzialmente stabili il Centro ed il Sud, con oscillazioni – positive per il primo, negative per il secondo – intorno allo 0.
Nettamente in negativo, invece, le Isole, dove i prezzi degli immobili sono diminuiti del 2,7% nel primo semestre dell’anno rispetto al precedente.

Continua la lettura

ROMA: in diminuzione il prezzo medio degli immobili negli annunci (-1.7%), in aumento il tempo di permanenza

ROMA-Prezzi-delle-case-negli-annunci-casa.it

Comprare casa a Roma è più conveniente di un anno fa.
La zona Axa, Casal Palocco, Infernetto in cima alla classifica delle ricerche. Ma il mercato è meno dinamico e ci vogliono anche 3 mesi per vendere casa a Roma.

È quanto si evince dal report CasaLAB, di Casa.it, che raccoglie i dati ed è in grado di fotografare i principali trend del mercato immobiliare analizzando i dati di traffico e degli oltre 3 milioni di annunci pubblicati all’anno, rilevando le preferenze degli utenti e ipotizzando le tendenze sui prezzi nel medio termine.

Continua la lettura

ROMA: deciso incremento del numero di compravendite di abitazioni (+28,6%) nel I trimestre 2021

OMI-ROMA-Statistiche-Residenziale-I-trimestre-2021

All’interno delle statistiche relative alle compravendite immobiliari del primo trimestre 2021, elaborate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, si evidenziano alcuni dati relativi alla città di Roma.

Elenchiamo di seguito gli specifici ed interessanti numeri.

Numero di transazioni:

I Trim 2020 II Trim 2020 III Trim 2020 IV Trim 2020 I Trim 2021
6.746 6.715 6.767 9.276 8.673

Variazione tendenziale annua di abitazioni compravendute:

IV trim 2020/IV trim 2019 I trim 2021/I trim 2020
+7,9% +28,6%

Continua la lettura

ROMA: i prezzi del mercato immobiliare residenziale 2020 di ogni zona, con le relative variazioni tendenziali

Differenziale-delle-quotazioni-2020-zone-OMI

Elenchiamo i valori rilevati nel 2020 dall’Osservatorio del Mercato immobiliare, con le Statistiche relative agli immobili residenziali.

Il mercato immobiliare della capitale, come già evidenziato, ha visto una diminuzione del numero di compravendite pari al -10% ed una flessione delle quotazioni del -1,1%.

Di seguito alcuni dei dati pubblicati suddivisi per zone di appartenenza, con le relative variazioni percentuali sul 2019:

Continua la lettura

ROMA: nel 2020 in flessione numero di compravendite (-10%) e prezzi (-1,1%)

OMI-Macroaree-urbane-di-Roma

L’Agenzia delle Entrate, attraverso l’Osservatorio del Mercato immobiliare, ha diffuso i dati sul Mercato immobiliare della capitale nel 2020, con le Statistiche regionali relative agli immobili residenziali.

Il mercato immobiliare residenziale della città di Roma conferma il trend negativo rilevato nell’inquadramento provinciale con 29.505 NTN, la variazione percentuale di diminuzione di compravendite nel 2020 rispetto al 2019, è pari a -10%.
In tutte le 22 macroaree di Roma si registra una riduzione delle vendite, si distinguono per una flessione considerevole le macroaree Fuori GRA Sud (-29,5%), Semicentrale Aurelia Gianicolense (-19%), Fuori GRA Ovest (-14,3%) e Semicentrale Salaria Trieste Nomentana (-14,1%).

Continua la lettura