CASA: crescono (+41%) le compravendite nei primi 9 mesi del 2021, anche rispetto al 2019 (+23%)

FIMAA Numero compravendite immobiliari residenziali e percentuali dal 2012

Crescono le compravendite immobiliari residenziali in Italia nei primi 9 mesi dell’anno.
Sono 162.000 in più di quelle compravendute nello stesso periodo nel 2020 (+43%) ed oltre 100.000 in più di quelle dei primi tre trimestri del 2019 (+23%).

Secondo il 45% degli operatori immobiliari FIMAA (Federazione italiana mediatori agenti d’affari, aderente a Confcommercio – Imprese per l’Italia), nel II semestre del 2021 il numero di compravendite risulterebbe ancora in crescita.
Ciò porterebbe il numero di scambi atteso per il 2021 ad oltre 700.000 compravendite. Non accadeva dal 2008.

Continua la lettura

PREZZI: le previsioni 2022 relative a 11 città italiane (Roma +0,3%)

Real-estate-2022-trends

Con il 2021 ormai in chiusura, è tempo di dare uno sguardo all’anno che verrà, cercando di capire come evolverà il mercato immobiliare nel 2022, così da essere pronti a cogliere le migliori opportunità di investimento.
Il portale immobiliare “Immobiliare.it”, ha condotto un’analisi su 11 principali città italiane, per prevedere l’andamento del prezzo al metro quadro nel nuovo anno.

Se alcuni grandi centri vedranno calare i prezzi, altri continueranno a vivere una fase di rialzo: in particolare, Roma resterà sostanzialmente stabile (+0,3%), Milano crescerà ancora del 4,2% entro la fine del 2022, mentre Torino segnerà il record del +5,3%.

Continua la lettura

ROMA: incremento del numero di compravendite di abitazioni nel III trimestre 2021 (+28,9% sul 2020, +16,5% sul 2019)

OMI Roma terzo trimestre 2021 Serie storica variazioni % tendenziali NTN dal 2011

All’interno delle statistiche relative alle compravendite immobiliari del terzo trimestre 2021, elaborate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, si evidenziano alcuni dati relativi alla città di Roma.

Elenchiamo di seguito gli specifici ed interessanti numeri.

Numero di transazioni:

III Trim 2019 III Trim 2020 III Trim 2021
7.489 6.767 8.726

Variazione tendenziale annua di abitazioni compravendute:

III trim 2021/III trim 2020 III trim 2021/III trim 2019
+28,9% +16,5%

Continua la lettura

OMI: deciso rialzo tendenziale nazionale (+21,9% sul 2020, +25,5% sul 2019) del numero di compravendite residenziali nel III trimestre 2021 (Roma +28,9%, +16,5% sul 2019)

OMI Osservatorio del Mercato Immobiliare RESIDENZIALE Statistiche III trimestre 2021

Nel terzo trimestre del 2021 rimane ancora ampiamente positivo il tasso tendenziale delle compravendite del settore residenziale, registrando una crescita del 21,9% rispetto allo stesso trimestre del 2020, con un totale di oltre 172.000 abitazioni compravendute.

I volumi fin qui compravenduti, nell’ipotesi di un quarto trimestre con transazioni alla pari del 2019, fanno presagire che il 2021 si possa ragionevolmente chiudere superando le 700.000 abitazioni scambiate nell’anno, una soglia che non veniva oltrepassata dal 2007.

Continua la lettura

Roma: crescita potenziale del 15% in 5 anni, a seguito della candidatura all’Expo 2030

Vista dell città-di-Roma

Scenari immobiliari ha dedicato un report alla situazione del mercato immobiliare di Roma, anche alla luce della sua candidatura all’Expo del 2030.
Sicuramente si apriranno nuove opportunità, con un conseguente rimbalzo dei prezzi tra i più elevati in Europa.

Le previsioni parlano di una crescita potenziale del 15,4% in cinque anni, seconda solo a Parigi (19,3%).
Prezzi in salita, ma rimane il divario fra centro e periferia.

Continua la lettura

ISTAT: aumento congiunturale (+1,7%) e tendenziale (+0,4%) dei prezzi delle abitazioni, nel secondo trimestre 2021

ISTAT-INDICI-DEI-PREZZI-DELLE-ABITAZIONI-NUOVE-ED-ESISTENTI-(IPAB)--I-trimestre-2010-II-trimestre-2021

Secondo le stime preliminari, nel secondo trimestre 2021, l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, per fini abitativi o per investimento, aumenta dell’1,7% rispetto al trimestre precedente e dello 0,4% nei confronti dello stesso periodo del 2020 (il tendenziale era +1,7% nel primo trimestre 2021).

L’aumento tendenziale dei prezzi delle abitazioni è attribuibile, in particolar modo, a quelli delle abitazioni nuove (+2,0%, in rallentamento, dal +4,0% nel primo trimestre).
Crescono di poco anche i prezzi delle abitazioni esistenti (+0,1%) che rallentano anch’essi (+1,2% nel trimestre precedente).

Continua la lettura