ABITAZIONI: lieve aumento dei prezzi negli annunci di vendita, a ottobre 2022 (Comune di Roma +0,1% mensile, +1,9% annuale)

Prezzi-delle-case-in-Italia

Analizzando i dati dell’Osservatorio mensile di Immobiliare Insights, ottobre 2022 si rivela una stabile e solida garanzia nell’ambito del settore immobiliare in Italia, in particolare nel mondo della vendita.
Nessun stravolgimento o dato di difficile interpretazione, che raggiunge un +0,5% nei prezzi della vendita rispetto al mese precedente ed un +1,8% rispetto allo stesso periodo nel 2021.

Nello specifico, il Comune di Roma evidenzia un prezzo medio richiesto di 3.341 euro/m2, con un leggero incremento congiunturale dello 0,1% e tendenziale del 1,9%.

Continua la lettura

Incremento del prezzo delle abitazioni (+1%) ma domanda in calo (-2%, su base annua), nel I semestre del 2022

Questi primi sei mesi del 2022 vedono un mattone ancora con il segno più.
Infatti, rispetto allo stesso periodo di un anno fa, i prezzi salgono di un ulteriore 1%.

Secondo i dati elaborati da Immobiliare.it Insights, business unit di Immobiliare.it specializzata in studi di mercato, a giugno la cifra richiesta per l’acquisto di una abitazione a livello nazionale è stata di 2.063 euro al metro quadro.

Continua la lettura

ISTAT: aumento congiunturale nazionale (+1,7%) e tendenziale (+4,6%) dei prezzi delle abitazioni, nel I trimestre 2022

ISTAT-Prezzi-delle-abitazioni-nel-primo-trimestre-2022

Secondo le stime preliminari, nel primo trimestre 2022 l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, per fini abitativi o per investimento, aumenta dell’1,7% rispetto al trimestre precedente e del 4,6% nei confronti dello stesso periodo del 2021 (era +4,0% nel quarto trimestre 2021).

L’aumento tendenziale dell’IPAB è da attribuire sia ai prezzi delle abitazioni nuove che crescono del 5,0% (in rallentamento dal +5,3% del trimestre precedente), sia ai prezzi delle abitazioni esistenti la cui crescita accelera, passando da +3,7% del quarto trimestre 2021 al +4,5%.

Continua la lettura

ROMA: i prezzi del mercato immobiliare residenziale 2020 di ogni zona, con le relative variazioni tendenziali

Differenziale-delle-quotazioni-2020-zone-OMI

Elenchiamo i valori rilevati nel 2020 dall’Osservatorio del Mercato immobiliare, con le Statistiche relative agli immobili residenziali.

Il mercato immobiliare della capitale, come già evidenziato, ha visto una diminuzione del numero di compravendite pari al -10% ed una flessione delle quotazioni del -1,1%.

Di seguito alcuni dei dati pubblicati suddivisi per zone di appartenenza, con le relative variazioni percentuali sul 2019:

Continua la lettura

ISTAT: aumento congiunturale (+0,3%) e tendenziale (+1,6%) dei prezzi delle abitazioni nel quarto trimestre 2020 (Roma -0,5%)

 ISTAT prezzi delle abitazioni quarto trimestre 2020

Secondo le stime preliminari, nel quarto trimestre 2020 l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, per fini abitativi o per investimento, aumenta dello 0,3% rispetto al trimestre precedente e dell’1,6% nei confronti dello stesso periodo del 2019 (era +1,0% nel terzo trimestre 2020).

L’aumento tendenziale dell’IPAB si deve sia ai prezzi delle abitazioni nuove che crescono dell’1,7%, in rallentamento rispetto al trimestre precedente (quando la variazione era del +3,0%), sia ai prezzi delle abitazioni esistenti che aumentano dell’1,4%, accelerando rispetto al terzo trimestre 2020 (era +0,7%).

Continua la lettura

ISTAT – prezzi delle abitazioni: diminuzione congiunturale del 2,5%, ma aumento tendenziale del 1,0% nel terzo trimestre 2020

ISTAT-INDICI-DEI-PREZZI-DELLE-ABITAZIONI-NUOVE-ED-ESISTENTI-IPAB-dal-primo-trimestre-2010-al-terzo-trimestre-2020

Secondo le stime preliminari, nel terzo trimestre 2020 l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie per fini abitativi, o per investimento, diminuisce del 2,5% rispetto al trimestre precedente e aumenta dell’1,0% nei confronti dello stesso periodo del 2019 (era +3,3% nel secondo trimestre 2020).

L’aumento tendenziale dell’IPAB è da attribuirsi soprattutto ai prezzi delle abitazioni nuove, che accelerano la crescita passando dal +2,7%, registrato nel secondo trimestre, al +3,0%.
Mentre i prezzi delle abitazioni esistenti crescono dello 0,7%, rallentando rispetto al trimestre precedente (era +3,6%).

Continua la lettura