EUROSTAT: prezzi delle abitazioni in crescita tendenziale dell’8,8% in area Euro e del 9,2% nell’UE, nel III trimestre 2021

EUROSTAT-Prezzi-delle-abitazioni-nel-terzo-trimestre-2021

Nel terzo trimestre del 2021 i prezzi delle abitazioni, misurati dall’indice dei prezzi delle abitazioni, sono aumentati dell’8,8% nell’area dell’euro e del 9,2% nell’UE rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.

Si tratta dell’aumento annuale più elevato per l’area dell’euro dal 2005, quando iniziarono ad essere registrati i prezzi delle case (dal secondo trimestre del 2007, per l’UE).
Nel secondo trimestre del 2021, i prezzi delle case sono aumentati rispettivamente del 6,8% e del 7,4%.

Queste cifre provengono da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea.

Continua la lettura

EUROSTAT: a ottobre 2021 produzione nelle costruzioni in crescita congiunturale dello 1,6% nell’area dell’euro e dello 1,4% nell’UE (tendenziale +4,4% e +4,2%)

Eurostat-Produzione-nelle-costruzioni-a-ottobre-2021

A ottobre 2021, rispetto a settembre 2021, la produzione destagionalizzata nel settore delle costruzioni è aumentata dell’1,6% nell’area dell’euro e dell’1,4% nell’UE, secondo le prime stime di Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea.
A settembre 2021, la produzione nelle costruzioni era aumentata dell’1,0% nell’area dell’euro e dell’1,1% nell’UE.

A ottobre 2021, rispetto a ottobre 2020, la produzione nel settore delle costruzioni è aumentata del 4,4% nell’area dell’euro e del 4,2% nell’UE.

Continua la lettura

EUROSTAT: a settembre 2021 produzione nelle costruzioni in crescita congiunturale dello 0,9% nell’area dell’euro e dello 1,2% nell’UE (tendenziale +1,5% e +1,8%)

EUROSTAT produzione nelle costruzioni a settembre 2021 dal 2015

A settembre 2021 rispetto ad agosto 2021, la produzione destagionalizzata nel settore delle costruzioni è aumentata dello 0,9% nell’area dell’euro e dell’1,2% nell’UE, secondo le prime stime di Eurostat, ufficio statistico dell’Unione europea.
Ad agosto 2021, la produzione nelle costruzioni era diminuita dell’1,4% nell’area dell’euro e dell’1,8% nell’UE.

A settembre 2021, rispetto a settembre 2020, la produzione nelle costruzioni è invece aumentata dell’1,5% nell’area dell’euro e dell’1,8% nell’UE.

Continua la lettura

EUROSTAT: produzione nell’edilizia in calo congiunturale dello 1,7% nell’area dell’euro e dello 1,2% nell’UE (tendenziale +2,8% e +2,5%)

EUROSTAT-produzione-nelle-costruzioni-a-giugno-2021

A giugno 2021, rispetto a maggio 2021, la produzione destagionalizzata nel settore delle costruzioni è diminuita dell’1,7% nell’area dell’euro e dell’1,2% nell’UE, secondo le prime stime di Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea.
A maggio 2021, la produzione nel settore edile era diminuita dello 0,4% nell’area dell’euro e dello 0,2% nell’UE.

A giugno 2021, rispetto a giugno 2020, la produzione nelle costruzioni è aumentata del 2,8% nell’area dell’euro e del 3,5% nell’UE.

Continua la lettura

EUROSTAT: i dati sulla prevedibile diminuzione media degli acquisti di abitazioni nel 2020

 EUROSTAT diminuzione tendenziale numero compravendite nel 2020

Nel 2020, il numero di transazioni immobiliari è diminuito in diversi paesi dell’UE rispetto al 2019, nonostante la continua tendenza al rialzo dei prezzi delle case.
Questo calo del numero di transazioni arriva dopo un aumento in quasi tutti questi paesi nel 2019, rispetto al 2018.

I dati sul numero di transazioni immobiliari sono disponibili per 13 paesi dell’UE.

Continua la lettura

EUROSTAT: prezzi delle case in aumento tendenziale del 5,8% nell’area dell’euro e del 6,1% in UE

EUROSTAT-andamento-prezzi-case-nel-primo-trimestre-2021

Nel primo trimestre del 2021, i prezzi delle case sono aumentati del 5,8% nell’area dell’euro e del 6,1% nell’UE, rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.
Si tratta dell’aumento annuo più elevato per l’area dell’euro dal quarto trimestre del 2006, e dal terzo trimestre del 2007 per l’UE.

Nel quarto trimestre del 2020, i prezzi delle case erano aumentati rispettivamente del 5,6% e del 5,8%.
Rispetto al quarto trimestre del 2020, l’aumento congiunturale è stato dell’1,3% nell’area dell’euro e dell’1,7% nell’UE.

Continua la lettura