BONUS RISTRUTTURAZIONI, ECOBONUS E ARREDI: tutte le informazioni e gli ultimi aggiornamenti

Agevolazioni fiscali

Le principali novità di carattere tributario introdotte dalla Legge n. 234 del 30 dicembre 2021 (c.d. “Legge di Bilancio 2022”) e dal Decreto-Legge n. 146 del 21 ottobre 2021 (c.d. “Decreto Fisco-Lavoro”) hanno riguardato i vantaggi fiscali relativi alle ristrutturazioni, alla riqualificazione energetica ed all’acquisto di mobili ed arredi.

Esaminiamo i dettagli e gli aggiornamenti relativi ai singoli provvedimenti fiscali:

BONUS PER RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE (art. 1, c. 37, L. n. 234/2021).
La detrazione IRPEF del 50% spettante a fronte del sostenimento di spese per interventi di recupero edilizio, viene prorogata fino al 31 dicembre 2024.
Resta invariato ad Euro 96.000, per unità immobiliare, il plafond massimo di spesa su cui calcolare la suddetta detrazione.

Continua la lettura

Proroga al 31 dicembre 2022 delle agevolazioni “prima casa under 36”

Giovani che acquistano casa

Per favorire l’autonomia abitativa dei giovani di età inferiore a 36 anni, il decreto legge n. 73/2021 (noto come decreto “Sostegni bis”) ha introdotto nuove agevolazioni fiscali in materia di imposte indirette per l’acquisto della “prima casa”.

Tali agevolazioni si applicano agli atti stipulati nel periodo compreso tra il 26 maggio 2021 e il 31 dicembre 2022.
La legge di bilancio 2022, infatti, ha prorogato di ulteriori sei mesi il termine originario del 30 giugno 2022 previsto dal decreto “Sostegni bis”.
In cosa consistono?

Continua la lettura

Superbonus 110%, bonus facciate, bonus mobili: cosa cambia?

Bonus casa 2020

La nuova legge di Bilancio è stata approvata.
La manovra finanziaria 2022, che era effettivamente attesa entro Capodanno, ha fornito un quadro preciso dei Bonus edilizi a disposizione dei contribuenti a partire dal 1° gennaio 2022.

Molte conferme e qualche novità.
A beneficiare di queste ultime soprattutto i proprietari di case indipendenti (villette, anche a schiera) che avranno più tempo per richiedere e godere del Superbonus 110% (entro il 31 dicembre 2022).
Ed il nuovo Bonus per l’abbattimento delle barriere architettoniche, che prevede una detrazione pari al 75% delle spese sostenute e documentate (con possibilità di cessione del credito) da gennaio 2022 al 31 dicembre 2023.

Ma vediamo nel dettaglio caratteristiche e scadenze delle agevolazioni fiscali in vigore dal nuovo anno.

Continua la lettura

Legge di Bilancio 2022: i cambiamenti relativi al Superbonus 110%, Bonus facciate ed alle altre agevolazioni fiscali

bonus-casa-2020 Dubbi Imprese

È stato approvato dal Consiglio dei Ministri il testo della Legge di Bilancio 2022, che contiene importanti novità anche per quanto riguarda i bonus edilizi oggi in vigore, prevedendo importanti novità.

Ecco che cosa cambierà a partire dal prossimo gennaio:


Superbonus 110% | proroga con scadenze differenziate:
Confermata la proroga del Superbonus al 110%, ma con scadenze che cambiano in base al tipo di beneficiario:

Continua la lettura

Superbonus 110%: il visto di conformità

Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti, hanno pubblicato il documento “Il “Superbonus” del 110%: le check list per il visto di conformità sugli interventi per l’efficienza energetica e la riduzione del rischio sismico”.

Nello studio, viene fornito un quadro d’insieme dei controlli che devono essere effettuati, ai fini dell’apposizione del visto di conformità sull’apposita comunicazione da inoltrare all’Agenzia delle Entrate.
Questo per attestare la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione d’imposta, nei casi di opzione per la cessione del credito d’imposta o per lo sconto in fattura.

Continua la lettura

Superbonus 110%: semplificare il percorso con legge delega (193 interventi presentati e autorizzati in circa 20 giorni)

superbonus-110 percento strutturale
Il ministro per lo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, si è espresso in audizione presso la commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria, precisando che:

“Le norme che sovrintendono alle varie forme di incentivo fiscale per l’edilizia, incluso il Superbonus del 110%, sono molto complesse, dunque è tempo di pensare ad un testo unico.
Per arrivare al testo unico serve però una legge delega, non vedo altro modo per intervenire su questo tema”.

Aggiungendo che la volontà del governo e delle forze politiche, è quella di prorogare la misura del superbonus al 110%.
Chiarendo quindi le intenzioni dell’esecutivo, dopo le polemiche che erano divampate per la mancata proroga pluriennale della misura in manovra.

Continua la lettura