ROMA: flessione tendenziale del numero di abitazioni compravendute nel 2023 (-14,4%)

Immagine della città di Roma, per l'analisi dei dati relativi al Rapporto immobiliare 2024 dell'Osservatorio del mercato immobiliare

All’interno delle statistiche elaborate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, nel Rapporto Immobiliare 2024 sulle compravendite del mercato residenziale del 2023, si evidenziano alcuni dati relativi alla città di Roma.

Elenchiamo di seguito gli specifici ed interessanti numeri.

Numero di transazioni (NTN):
202120222023
38.84140.06434.342

Variazione tendenziale annua di abitazioni compravendute:
2022/20212023/2022
+3,0%-14,4%

Continua la lettura

Agevolazioni “prima casa” per under 36: sono state prorogate?

Immagine che mostra alcuni punti interrogatici, per l'articolo sulla Regola del prezzo-valore: sono possibili accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate?

Fino a quando sono state prorogate le agevolazioni per l’acquisto della prima casa da parte degli under 36?

Per le agevolazioni introdotte dal decreto legge n. 73/2021 (articolo 64 – commi 6, 7 e 8), a favore dei giovani sotto i 36 anni che acquistano la loro “prima casa”, in realtà, non è arrivata una vera e propria proroga.

Il decreto legge n. 215/2023 (si veda l’articolo 3, comma 12-terdecies), infatti, ha semplicemente ammesso a usufruire dei benefici fiscali coloro che non sono riusciti a stipulare l’atto di acquisto definitivo entro il 31 dicembre 2023 ma che, alla stessa data, hanno comunque sottoscritto e registrato il contratto preliminare.
Per poter richiedere le agevolazioni, i giovani interessati, sempreché possiedano i requisiti richiesti dalla legge, dovranno stipulare l’atto definitivo entro il prossimo 31 dicembre.

Continua la lettura

Regola del prezzo-valore: sono possibili accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate?

Immagine che mostra alcuni punti interrogatici, per l'articolo sulla Regola del prezzo-valore: sono possibili accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate?

Ho acquistato casa, richiedendo l’applicazione della regola del prezzo-valore. L’Agenzia delle entrate può accertare un valore dell’immobile diverso da quello indicato nell’atto?

La regola del prezzo-valore prevede la tassazione del trasferimento degli immobili sulla base del loro valore catastale, indipendentemente dal corrispettivo effettivamente pattuito e indicato nell’atto.

La sua applicazione limita il potere di accertamento dell’Agenzia delle entrate, che – se il corrispettivo e il valore catastale sono correttamente indicati – non può contestare un maggior valore ai fini dell’imposta di registro.

Continua la lettura

ROMA: stabilità del prezzo medio richiesto per le case in vendita (+0,1%) nel 1° trimestre 2024, con alcune zone in crescita

Immagine dell'analisi dei dati relativi ai prezzi di vendita delle case in vendita a Roma

Nel primo trimestre dell’anno, il mercato immobiliare romano mantiene una sostanziale stabilità, con un leggerissimo aumento del prezzo medio richiesto negli annunci di vendita, rispetto al trimestre precedente (+0,1%), che si attesta a 3.021 euro/m2.

È quanto emerge dall’analisi condotta dall’Ufficio Studi del portale immobiliare idealista, che ha anche rilevato (nell’arco dell’anno) un modesto calo del prezzo medio degli immobili non di nuova edificazione, pari invece al -0,1%.

Continua la lettura

Acquistare casa a Roma: andamento dei prezzi richiesti negli annunci immobiliari

Immagine della città di Roma, con dati e grafici sull'andamento dei prezzi richiesti negli annunci immobiliari

Quanto costa acquistare una casa nella Città eterna?
In media 3.339 euro al metro quadro, secondo quanto emerso dalle analisi relative a febbraio 2024 di Immobiliare.it Insights, la proptech company del gruppo.

Ma come cambiano i prezzi nelle varie zone o quartieri di Roma? Continua la lettura

I nostri compensi:

Immagine di professionisti, che aiutano nell'analisi, ricerca, selezione e valutazione della convenienza dell’investimento immobiliare

Ci teniamo a precisarlo subito: non riteniamo di essere “un costo”.
I servizi che offriamo sono ad alto valore aggiunto e la nostra operatività permette di fare la differenza tra lo scegliere in modo consapevole o l’affidarsi al caso, tra l’essere informati della vendita di un immobile interessante o il lasciare questa opportunità ad altri.

Quando curiamo l’investimento di un cliente, lo facciamo a 360 gradi.
Confrontandoci con l’intero mercato e trattando con i singoli venditori senza rapporti di convenienza che esulino dall’interesse di chi acquista.

I nostri compensi sono facilmente riassumibili: il 3% del prezzo di acquisto.

Nulla, in caso contrario.

Non richiediamo competenze a chi vende, rimarcando la nostra forte propensione ad assumere un chiaro ruolo di supporto all’investimento.


Per ogni immobile c’è un solo acquirente, in concorrenza con gli altri.
Vuoi essere tu quell’acquirente?
Comunicaci ora le tue esigenze: realizziamo insieme i tuoi obiettivi!